Volo EasyJet costretto ad atterrare

0

Insolita avventura, fortunatamente conclusasi per il meglio, per un volo easyjet partito dall’aeroporto londinese di Gatwick e diretto a Dalaman, in Turchia, costretto ad un atterraggio d’emergenza a Milano Malpensa.

Circa a metà del volo, un tappo di champagne, partito da una bottiglia aperta forse un po’ maldestramente da una hostess, ha colpito con violenza il soffitto della cabina, causando l’uscita delle maschere ad ossigeno. Il comandante è stato quindi costretto ad atterrare a Malpensa in Italia per far riposizionare correttamente i dispositivi.

Da tutto ciò deduciamo che la “povera” hostess non sia una Sommelier FISAR altrimenti conoscerebbe alla perfezione la corretta tecnica di servizio per l’apertura di una bottiglia di “bollicine”.

 “La bottiglia si afferra con la mano sinistra e si tiene il tappo con le dita della destra: a questo punto va ruotata dal fondo tenendola in posizione inclinata a 45°, in modo che si distribuisca la pressione dell’anidride carbonica su una superficie maggiore rispetto a quella consentita dal collo della bottiglia. In questo modo si vince la resistenza del tappo e lo si estrae senza fare troppo rumore evitando che il sughero schizzi via alla velocità della luce

Alla sfortunata hostess non ci resta che consigliare un corso per Sommelier. Toh! Guarda caso a ottobre ne parte giusto uno a Montecarlo organizzato dalla nostra Delegazione…se volesse approfittarne sarebbe la benvenuta!

 

Share.

Comments are closed.