La nuova sede Fisar di Montecarlo

0

La nuova sede Fisar di Montecarlo è ancora più bella, più accogliente e più pratica. Chi in questi ultimi mesi ha avuto occasione di venire alle nostre serate di degustazione o ai corsi per Sommelier ha apprezzato un cambiamento sostanziale nell’arredamento che ha reso ancora più piacevole la partecipazione agli eventi. L’indirizzo è lo stesso ma sembra davvero di avere una nuova sede!

Il merito è tutto del nostro socio Luciano Cioci che dopo aver superato l’esame per Sommelier, su invito del Delegato – Giorgio Bimbi, è diventato Responsabile delle Sede. Forte di questo incarico dopo un breve studio della situazione (ma credo che ci pensasse già da un po’), ha presentato al Consiglio un progetto che prevedeva la sostituzione dei tavoli e delle sedie con altri più funzionali, la riorganizzazione del retro con nuovi scaffali e mobiletti, l’acquisto di due cantinette frigo per assicurare la giusta temperatura di servizio dei vini bianchi e rossi nelle serate di degustazione.

In Consiglio sono stati valutati i dettagli e i costi con il risultato STRAORDINARIO che chiunque può facilmente verificare venendo a Montecarlo.

I tavoli – progettati da Luciano – sono una esclusiva della nostra Delegazione: belli, leggeri, facilmente pieghevoli se necessario, con un sotto ripiano inclinato per riporre borse o valigette, lo spazio dedicato e ben delimitato per i bicchieri e il logo di Fisar Montecarlo ben in vista. Le dimensioni, i colori e i materiali sono stati scelti attentamente. I dettagli, infatti, hanno fatto la differenza e non solo esteticamente, tanto che abbiamo guadagnato anche alcuni posti a sedere in più rispetto a prima.

Abbiamo inaugurato la nuova sede in occasione della serata di Degustazione dedicata ai Vini Bianchi Eroici, durante la quale abbiamo avuto il piacere e l’onore di ospitare Graziella Cescon, nostra Presidente, Marinella Bozzola, Responsabile di Zona del CTN, Giampaolo Zuliani dell’Organo di Indirizzo e Gino Carmignani, Presidente del Consorzio Vini Doc Montecarlo.

Siamo molto orgogliosi del lavoro che abbiamo svolto, non solo perché ci “è venuto veramente bene” ma anche perché diversi soci hanno partecipato in modo attivo alla realizzazione del progetto contribuendo a migliorare l’immagine della nostra Delegazione. Spero di non dimenticare nessuno: Michele, Andrea, Roberto, Giorgio e soprattutto Luciano: grazie!

Per la cronaca, la degustazione è stata un successo. Prima serata di una serie di tre incontri dedicati alla Viticoltura Eroica con protagonisti i Vini Bianchi. Presente anche il produttore Bonanini dell’Azienda Possa di Riomaggiore (SP) che ci ha illustrato nel dettaglio la realtà particolare in cui lavora.

Questi i vini degustati fra i quali sono da evidenziare due Medaglie d’Oro Cervim e il Furore Bianco Fiorduva Costa Amalfi DOC 2014 di Marisa Cuomo:

  • Pinot Bianco Langefeld Sud Tirol Alto Adige DOC 2015 – Tenuta Pfitscher  – Medaglia d’Oro CERVIM
  • Cali Terre di Chieti Pecorino IGP 2014 – Cantina Orsogna – Medaglia d’Oro CERVIM
  • Il Possa Bianco Cinque Terre DOC 2015 – Azienda Agricola Il Possa – Samuele Heydi Bonanini
  • Sette Scalinate – Blanc de Morgex et La Salle DOP 2014 – Ermes Pavese
  • Furore Bianco Fiorduva Costa d’Amalfi DOC 2014 – Cantine Marisa Cuomo

Ringraziamo Giampaolo Zuliani per aver guidato la Degustazione, Claudia Carlini, Sommelier incaricato del Servizio e Massimo Nittoli per le fotografie. Alla prossima

Share.

Comments are closed.